Ai Medici della FIMMG di Treviso
Loro Sedi
Notiziario 16
Prot. 577 / 31 ottobre 2014
Sito FIMMG Treviso web<www.fimmgtv.org>


1. Vaccinazione Antinfluenzale martedì 11 novembre 2014
Continuando la politica di portare l'esecuzione della Vaccinazione Antinfluenzale nello stesso giorno in tutta la provincia, il CD della FIMMG propone di concentrare a martedì 11 novembre
l'esecuzione della VAI. L'Ufficio Convenzioni della ULSS 9 ha messo a disposizione l'elenco dei pazienti vaccinabili, chiedendo di chiedere autorizzazione per chi non è nell'elenco; non approviamo di dover chiedere autorizzazioni per vaccinare i nostri pazienti. Chiediamo quindi di verificare che siano poi retribuite tutte le vaccinazioni ed in caso contrario contattare il sindacato.

2. Elezioni per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine dei Medici
Sabato 29 e domenica 30 novembre e lunedì 1 dicembre; nel prossimo notiziario I nostri candidati.


3. Dal 1° ottobre cambiate alcune modalità di versamento dei tributi attraverso gli F24.
I soggetti con partita iva dovevano già effettuare i versamenti, con gli F24, attraverso i canali telematici; ma c’era la possibilità di scegliere tra canali predisposti dall’Agenzia delle Entrate e
canali privati (internet banking). Dal 1° ottobre chiunque (anche non titolare di partita iva) debba fare un versamento con un F24 in compensazione, a saldo 0, deve utilizzare i canali dell’Agenzia delle Entrate (Entratel, attraverso un intermediario quale il proprio commercialista, o F24 online o F24 web, personalmente, previa richiesta di attivazione del servizio all’Agenzia delle Entrate). Dal 1° ottobre i non titolari di partita iva che debbano versare F24 con compensazioni, ma con saldo positivo, oppure F24 senza compensazioni ma con saldo superiore a € 1.000,00 devono utilizzare un canale telematico (a scelta, internet banking o Agenzia Entrate). Per i titolari di partita iva l’obbligo esisteva già. I non titolari di partita iva possono continuare a versare F24 cartacei agli sportelli bancari, quando non vi sono compensazioni e il saldo finale è inferiore a € 1.000,00. Tutti possono continuare a presentare F24 cartacei predefiniti (cioè quelli predisposti da un Ente impositore, magari in seguito ad accertamenti ecc.). Per quest’anno è consentito, ai non titolari di partita iva che stanno pagando tributi a rate, di continuare la rateizzazione presentando F24 cartacei.


4. Service Card nazionale, ritirabile in sede previo appuntamento per via mail


5. Replica all'articolo de Il Gazzettino dell'11 settembre
Abbiamo letto quanto riportato sulla certificazione sportiva non agonistica o ludicomotoria e dobbiamo replicare in quanto l'argomento si presta a difficoltà per i non addetti, cui sarebbe bene
spiegare che:
• questa certificazione non rientra tra le attività gratuite previste nel contratto di lavoro;
• gratuite sono invece la visita propedeutica alla certificazione (misurazione della PAO, auscultazione cardiaca, etc.) e la prescrizione di eventuali accertamenti ematochimici o
  specialistici, effettuati dal medico di famiglia;
• la FIMMG in tempi non sospetti aveva ottenuto dalla Regione del Veneto una direttiva (prot. 9102/20112 del 17 marzo 1994) che prevedeva l'abolizione di tale certificazione in
  alcuni casi, come proprio quello evidenziato nella lettera in questione;
• nonostante la nota regionale, molte palestre hanno continuato in questi anni a richiedere questo certificato, gravando di spesa inutile gli sportivi;
• il Decreto Balduzzi e la succ. Direttiva della Lorenzin hanno normato l'obbligatorietà si questa certificazione, ma non la sua gratuità.
Strano Paese il nostro dove invece di fare una accurata istruttoria per verificare i fatti e le norme, si preferisce protestare con chi compie il proprio lavoro quotidiano.


6. Certificazioni direttamente nelle palestre
Giungono segnalazioni di palestre dove alcuni medici si prestano a visitare e certificare a soggetti iscritti alla palestra con tariffe indecorose. Avvertiamo I Colleghi che fossero coinvolti a rifiutare accordi con tariffe indecorose ed, in caso di dubbio, consultare la FIMMG.


7. Decreto 8/8/14 pubblicato il 18/10 e in vigore dal 3 novembre 2014
Il certificato annuale diventa obbligatorio per gli sport non agonistici praticati nelle Federazioni affiliate Coni, mentre per le attività ludico motorie il certificato è abolito.


8. ULSS 9 certificazione costi personale di studio
NON si deve compilare nessun atto notorio a giustificazione del pagamento del personale di studio.


9. ULSS 9 e contratto in Centro Servizi
Vengono riferite telefonate da parte di funzionari ULLS 9 per far firmare il rinnovo del contratto con la clausola della responsabilità e della firma del registro stupefacenti, sostenendo anche che tutti gli altri hanno firmato. Non cadete nel tranello!
Già nel Comitato del 12 agosto u.s.. la FIMMG si è opposta a questa clausola vessatoria, perchè: 

• non è un compito normato per il MMG;
• è compito dell'azienda nominare e retribuire il medico responsabile; se alcuni MMG volontarimente e gratuitamente si sono prestati questo non può ritorcersi contro tutta la 
  categoria;
• firmando il rinnovo del contratto con allegata clausola di responsabilità il MMG presterà a titolo gratuito la propria professionalità ad una pratica che non rientra sotto il suo diretto 
  controllo e che implica responsabilità legali di notevole spessore;
• le vigenti coperture assicurative NON coprono quanto non previsto in ACN e AIR; pertanto, in caso di controversia penale la copertura non avrà effetto, tantomeno l'azienda ULSS si 
  farà carico della coperture essendo il contratto personale e sottoscritto spontaneamente. 
• a fronte di questa responsabilità non sarà, al momento, riconosciuto alcun risarcimento economico da parte dell'azienda ULSS 9 ai medici in RSA, nonostante I compensi siano 
  fermi da svariati anni.
Pertanto consigliamo di non firmare il contratto con le clausole vessatorie introdotte dalla ULSS 9.


10. Dal 1 ottobre la modulistica TAC / RM è a pagamento (30,00 euro senza iva) in ogni caso.


11. IRAP: Studio medico e presenza di segretaria
Non configura autonoma organizzazione, e pertanto non comporta l’assoggettamento ad IRAP, la presenza di una collaboratrice con funzioni di segretaria in uno studio medico, in quanto la stessa consente un miglioramento del servizio reso ai pazienti ma non determina un incremento del fatturato. Sentenza CTR Lombardia 9.6.2014, n. 3027/2014


12. POS:come avete visto non serve a nulla e se lo sono incartato.


13. Si ricorda che segretarie ed infermiere non possono firmare le ricette 


Cordiali saluti
                                                                                  IL SEGRETARIO PROVINCIALE
                                                                                     Dott. Brunello Gorini
La presente lettera contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente agli iscritti della FIMMG di Treviso. Uso e/o diffusione e/o distribuzione e/o riproduzione da parte di
qualsiasi soggetto sono vietati e saranno perseguiti ai termini di legge.