Ai Medici della FIMMG di Treviso

Loro Sedi

Notiziario 14

Prot. 422 / 30 agosto 2014

Sito FIMMG Treviso web <www.fimmgtv.org>

  1. Dal 1° settembre 2014 ricetta rossa dematerializzata

La dematerializzazione della ricetta rossa riguarda solo la prescrizione farmaceutica eseguita in studio; la ricetta rossa resta in vigore per la prescrizione di esami e visite specialistiche e per quanto prescritto a domicilio (per chi non usa un programma cloud come Atlas).

Per le modalità d'uso si rimanda a quanto comunicato delle varie software house.

Per la stampa del promemoria (formato A5, ma anche A4) si ricorda che è una attività temporanea (sulla scorta di quanto già avvenuto per i certificati di malattia, quando nei primi mesi stampavamo la copia per il paziente; e sostituito ora dal solo numero di certificato e dalla mail).

Per questo la Fimmg ha ottenuto una indennità che stiamo già percependo di circa 150 euro /mese.

  1. Service Card nazionale

Sono arrivate in sede le tessere, nel prossimo notiziario la spiegazione dei vantaggi e le modalità di ritiro ed attivazione.

  1. Esenzione regionale per certificazioni

Premesso che, ex ACN, ogni variazione gode di 30 giorni di adattamento alle nuove normative e quindi il fatto che la comunicazione sia di agosto poco ci cale, chiariamo che le certificazioni in oggetto (certificazione per attività sportiva scolastica, per idoneità all’adozione, affidamento e svolgimento del servizio civile) rientrano tra le certificazioni a cura del MMG: gratuita la prima, a pagamento le seconde.

La normativa regionale prevede una esenzione dal pagamento del ticket (cod. I01) per quanto finalizzato alla redazione della certificazione; ad es. se per certificare l'idoneità alla attività sportiva scolastica il MMG volesse richiedere un ECG o una visita specialistica

  1. Modulistica TAC / RM

Dal 1 luglio 2014 la modulistica per TAC e RMN è a pagamento (30,00 euro senza iva) nel caso sia stata richiesta da altro sanitario.

  1. Congresso Nazionale FIMMG: 6 - 11 ottobre; Forte Village, Santa Margherita di Pula. Info: http://www.fimmg.org/

  1. 5° "Geriatrics in Primary Care" Venezia 17-18 ottobre

Iscrizione è 100 Euro per i mmg, gratuita per i medici Tirocinanti della Scuola di formazione specifica in MG. Info: http://www.fimmgtv.org/

    7. 60 ore di stage per assistente di studio medico

Invitiamo i MMG in forma associativa a dare la propria disponibilità per la pratica di 60 ore di stage (circa 30 ore settimanali per 2 settimane lavorative) presso i propri studi studio medici per un’assistente di studio da affiancare al personale già presente. Gli interessati sono pregati di comunicarlo (via mail) allo scrivente, indicando sede dello studio, proposta di calendario e nominativo del tutor.

   8. Il Decreto che disciplina le certificazioni per l’attività sportiva e amatoriale del 24 aprile 2013 del Ministro della Salute è stato parzialmente abrogato dall’Art. 42 bis Legge  9 agosto 2013 n. 98

Il Ministero della Salute definisce con maggior precisione alcuni aspetti utili a certificare l’idoneità dei pazienti che desiderano praticare attività  sportiva amatoriale o non agonistica. Il Decreto 24 aprile 2013 ha abrogato i commi 2, 3, 4, 5 dell’ art 2, l’allegato A che definiva i criteri di idoneità all’attività motoria e l’allegato B, ossia il modulo per il certificato di attività ludico-motoria. Quindi:

L’attività amatoriale fa riferimento ad un’attività ludico-motoria praticata da soggetti non tesserati a Federazioni sportive o Enti riconosciuti dal CONI, caratterizzata dall’essere individuale o collettiva, non occasionale, finalizzata al raggiungimento e mantenimento del benessere psico-fisico della persona non richiede obbligo di certificazione anche se svolta in contesti organizzati e autorizzati e non comporta obbligo di controlli medici periodici.

L’attività sportiva non agonistica è riferibile a quella praticata da:

  • alunni che svolgono attività sportive organizzate dalla scuola nell’ambito delle attività parascolastiche;

  • coloro che svolgono attività organizzate dal CONI e dagli Enti e Federazioni riconosciute dal CONI, ma non devono essere riconosciuti come atleti agonisti (secondo i criteri del DM18 febbraio 1982)

  • coloro che partecipano ai giochi sportivi studenteschi nelle fasi precedenti a quella nazionale.

L’obbligo di certificazione vale per tutti i praticanti questo tipo di attività sportive non agonistiche che dovranno sottoporsi a controllo medico annuale. L’idoneità può essere rilasciata dal MMG o dal PLS, relativamente ai propri assistiti, o dal medico specialista in medicina dello sport secondo il modello predefinito. Per il rilascio è obbligatoria la visita medica con valutazione clinico-anamnestica e sarà il medico certificatore a valutare secondo il proprio giudizio clinico se avvalersi di esami strumentali come l’ECG, e/o della consulenza del medico specialista in medicina dello sport e/o dello specialista di branca. La periodicità della certificazione è annuale.

L’attività di particolare ed elevato impegno cardiovascolare è quella svolta da tutti i non tesserati alle Federazioni sportive nazionali, alle Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI relativamente a manifestazioni non agonistiche o di tipo ludico-motorio, patrocinate dai suddetti organismi, quali: manifestazioni podistiche di lunghezza superiore ai 20 Km, granfondo di ciclismo, di nuoto, di sci di fondo o altre tipologie analoghe.  L’obbligo di certificazione per attività ad elevato impegno cardiovascolare vale per i praticanti questo tipo di attività e l’idoneità può essere rilasciata dal medico di medicina generale o dal pediatra di libera scelta, relativamente ai propri assistiti, o dal medico specialista in medicina dello sport secondo un modello predefinito³. Per il rilascio dell’idoneità è obbligatorio il controllo medico che comprende la rilevazione della pressione arteriosa, un elettrocardiogramma basale, uno step test o un test ergometrico con monitoraggio dell’attività cardiaca e altri accertamenti che il medico certificatore riterrà necessario per i singoli casi. Il certificato ha validità annuale o di durata inferiore rilasciato secondo il giudizio clinico del medico certificatore.

  1. Slitta a 60gg il termine per lo scorrimento delle graduatorie degli idonei al corso di Formazione Specifica in Medicina Generale. Mentre lo Snami asseconda il desiderio della Regione di chiudere la classe di Treviso, la Fimmg ottiene lo slittamento dei termini della gratuatoria di MG a favore di tutti i futuri medici di famiglia.

  1. Il 60% dei MMG europei nel 2013 ha utilizzato gli strumenti di assistenza sanitaria online, con un incremento del 50% rispetto al 2007

Lo studio SMART relativo al 2013, pubblicato recentemente dalla Commissione Europea, finalizzato a misurare il ruolo e l’uso dell’ICT e della sanità elettronica tra i MMG in Europa, ha delineato lo status dell’arte del nostro Paese in rapporto a quello europeo, anche in riferimento all’introduzione della certificazione elettronica in ambito nazionale. Solo 6 Mmg su 10 utilizzano gli strumenti di sanità online. I MMG europei hanno imputato il non uso dei servizi di sanità online a scarsa remunerazione (79%), insufficienti conoscenze informatiche (72%), assenza di interoperabilità dei sistemi (73%) e carenza di un quadro normativo sulla riservatezza per le comunicazioni tramite e-mail tra medico e paziente (71%). Per quanto riguarda lo scambio di informazioni sanitarie, i MMG europei fanno un uso limitato delle prescrizioni elettroniche e delle interazioni con i pazienti per e-mail (32% e 35% rispettivamente). I 3 Paesi in vetta alla classifica per le prescrizioni elettroniche sono Estonia (100%), Croazia (99%) e Svezia (97%), mentre per l'uso dell’e-mail Danimarca (100%), Estonia (70%) e Italia (62%). I dati italiani inerenti le funzionalità delle Cartelle cliniche elettroniche, indicano che la maggior parte dei MMG italiani (più dell’80%) utilizza di routine fino a 14 delle 25 funzionalità delle Cartelle cliniche elettroniche campionate dall’indagine. Per quanto concerne lo scambio di informazioni sanitarie sono usate frequentemente dai MMG italiani solo 2 funzionalità su 15: certificazione di assenza per malattia e certificazione di disabilità.

 

Cordiali saluti

IL SEGRETARIO PROVINCIALE

Dott. Brunello Gorini


La presente lettera contiene informazioni di carattere confidenziale rivolte esclusivamente agli iscritti della FIMMG di Treviso. Uso e/o diffusione e/o distribuzione e/o riproduzione da parte di qualsiasi soggetto sono vietati e saranno perseguiti ai termini di legge.